Itaca.

Still-life-with-painted-sea-view

(Still life with painted sea view – Robin Stemp)

Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sarà questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.
In Ciclopi e Lestrigoni, no certo,
né nell’irato Nettuno incapperai
se non li porti dentro
se l’anima non te li mette contro.Devi augurarti che la strada sia lunga.
Che i mattini d’estate siano tanti
quando nei porti – finalmente e con che gioia –
toccherai terra tu per la prima volta:
negli empori fenici indugia e acquista
madreperle coralli ebano e ambre
tutta merce fina, anche profumi
penetranti d’ogni sorta;
più profumi inebrianti che puoi,
va in molte città egizie
impara una quantità di cose dai dottiSempre devi avere in mente Itaca –
raggiungerla sia il pensiero costante.
Soprattutto, non affrettare il viaggio;
fa che duri a lungo, per anni, e che da vecchio
metta piede sull’isola, tu, ricco
dei tesori accumulati per strada
senza aspettarti ricchezze da Itaca.
Itaca ti ha dato il bel viaggio,
senza di lei mai ti saresti messo
in viaggio: che cos’altro ti aspetti?

E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avrà deluso.
Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso
già tu avrai capito ciò che Itaca vuole significare.

Konstantinos Kavafis

Konstantinos_Kavafis

 
Annunci

13 pensieri su “Itaca.

  1. L’avevo già letta da qualche parte e mi era molto piaciuta, ma in questo periodo la “sento” particolarmente. Devi augurarti che la strada sia lunga.
    Che i mattini d’estate siano tanti
    quando nei porti – finalmente e con che gioia –
    toccherai terra tu per la prima volta;

    Sempre devi avere in mente Itaca –
    raggiungerla sia il pensiero costante.
    La meta, il viaggio, forse nessuno dei due è più importante, nessuno dei due esisterebbe senza l’altro…

    Piace a 1 persona

  2. Bellissimo Arianna.
    Anche se è così difficile lasciarsi andare al viaggio, senza guardarsi indietro.
    Per noi, abituati a rincasare ogni sera nella nostra casa. A ricercare e ritrovare calore negli amici più stretti; nella famiglia, nei figli.
    Ma forse è l’unica via. E se ti scrivo qui è forse perché non l’ho ancora provata fino in fondo.
    Forse è perché ho sempre cercato scorciatoie, anziché lasciare che il viaggiosdi protragga per tutto il tempo a esso necessario.

    Grazie Arianna e ti abbraccio.
    Guido

    Piace a 1 persona

    • Ognuno di noi ha la sua “Itaca”, persino più d’una, e non è un problema guardarsi indietro ogni tanto o cercare punti di riferimento…tutto fa parte del viaggio, e il viaggio è più importante della meta!
      Un abbraccio a te, Guido!

      Piace a 1 persona

Rispondi a baccoartolini Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...