Ricetta per un compleanno!

IMG_7814 (1)

Capita di conoscere una persona speciale. Unica. Di quelle persone che incontri un giorno e che ti sembra di conoscere da sempre. Capita poi che arrivi il suo compleanno e che tu voglia prepararle una torta che le somigli un po’. Semplice che sembri uscita da uno dei suoi libri di fiabe per bambini. Bella da poter stare sul piattino di porcellana bianca di un bistrot di Parigi, che lei ama. Dolce come la cioccolata ma che sappia di boschi, di elfi, di natura, dove lei e il suo piccolino amano stare. Ah, la ricetta deve essere facile e veloce, perché voglio regalargliela insieme alla torta e lei dice che no, i dolci no, proprio non li sa fare.

Così è nata la torta “Angela”. Lei si chiama così.

IMG_7974

Ingredienti per uno stampo di 20 centimetri di diametro circa.

Per la base:

200 grammi di biscotti al cioccolato fondente non troppo dolci (io ho scelto le Gocciole Extra Dark)

80 grammi di burro fuso

Per la farcitura:

150 grammi di cioccolata bianca di buona qualità

100 grammi di panna fresca da montare.

Lamponi per guarnire, circa 250 grammi.

Zucchero a velo.

Preparazione:

Frullare finemente i biscotti ed aggiungere il burro fuso. Amalgamare bene e riempire il fondo di uno stampo preferibilmente apribile o anche di alluminio usa e getta, foderato di carta da forno. Stendere il composto e appiattirlo bene sul fondo, non dimenticando di creare dei bordi (che dovranno contenere la farcitura). Infornare in forno già caldo per 7 minuti a 180 gradi. Sfornare e lasciare raffreddare nella teglia. Una volta fredda, andrà in frigo perché i biscotti sono molto friabili e devono compattarsi.

Nel frattempo preparare la ganache al cioccolato bianco, sciogliendo a bagnomaria la cioccolata a piccoli pezzetti. Quando inizia a sciogliersi, aggiungere la panna fresca liquida e mescolare. Quando quasi tutta la cioccolata sarà sciolta, togliere  dal fuoco e continuare a mescolare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Lasciare raffreddare solo qualche minuto (la crema non dovrà essere troppo liquida né troppo densa, così da poterla versare facilmente sulla base). Tirare fuori la base dal frigo, toglierla dallo stampo e sistemarla su un sottotorta adatto. Versarvi dentro la ganache e lasciarla raffreddare completamente. Una volta che la ganache si sarà raffreddata e indurita, trasferite tutto in frigo, possibilmente dentro un portatorta di cartone, e lasciare per un paio d’ore minimo o anche di più. (E’ possibile prepararla anche il giorno prima). A questo punto non resta che decorare con i lamponi freschi e spolverizzare con zucchero a velo. Perché a lei piace la neve!

Ora che conoscete la sua torta posso farvi conoscere lei e il suo bellissimo blog, così potrete entrare nel suo favoloso mondo di storie di carta e chiedere a lei direttamente com’era la torta! Lei è Angela.

Arianna

IMG_7975

IMG_7976

 

 

 

Annunci